2005_03_19_chocolatsresultat1

Ci sono giorni cosi, in cui ho voglia di provarmi che anche se tutti gli elementi sono contro di me, posso raggiungere il mio obiettivo... E domenica scorsa, era uno di questi giorni!

Sono già alcuni giorni che sento tutti parlare dei cioccolatini di Pasqua. Ci sono quelli che cercano dove comprare delle tonellate di cioccolato, quelli che cercano gli stampi adattati e gli altri, che rispondono gentilmente a tutte queste domande, perchè hanno già preparato i loro 200 cioccolatini di Pasqua... e beh tutto questo mi ha dato delle idee.

Il problema, avrete capito che un problema c'è, è che non ho nè le tonnellate di cioccolato, nè degli stampi adatti per fare tutto questo nelle regole dell'arte. E infine, non ho nessuna idea di come fare...
Ma siccome sono testa dura, ho cercato senza riposo come preparare comunque alcuni cioccolatini. Non mi credete? Ecco la prova:

Il problema principale, ovviamente, sono gli stampi!
Perchè senza stampi, niente cioccolatini! Non ne ho a casa mia, e in realtà non so neanche a cosa assomigliano. Pocco importa, li creerò con le mie manine, seguendo il mio istinto.

Per primo, ho cercato in quale materiale fare i miei stampi, e dopo aver messo la mia cucina sottosopra, ho trovato qualcosa di interessante: delle piccole candele Ikea. Sapete, quelle che si comprano per pacchi di 100 e che non costano niente. Bene, indovinate che non sto per fare i miei stampi con la cera. No, quello che mi interessa, è il sostegno della candela. E' fatto in "pseudo-alluminio", è rigido, sembra di poter sostenere del cioccolato sciolto, ma sembra anche abbastanza malleabile.

Quindi, ho inziato a creare i miei stampi. Ho tagliato, ho utilizzato il nastro adesivo perchè tagliate non era stato una buona idea, ho piegato, spiegato, mi sono davvero preso la testa. Ma finalmente, sono riuscita a fabricare questo:

2005_03_19_mouleschocolatsvides
Vi vedo dilusi? E si, ma vorrei vederci fare la stessa cosa! Avevo nell'idea di creare degli stampi molto originali, in forma di coniglietti o di marmotte (non chiedetemi perchè!), ma rapidamente, ho dovuto rivedere ridurre le mie aspettative visto il tempo che avevo impiegato per creare un cuore corretto (il problema era di chiuderlo bene, sapendo che se non era perfetto, il cioccolato sarebbe fuoriuscito dallo stampo).

Una volta gli stampi creati, ho potutto cominciare a riempirli

Ho fatto scioglere il cioccolato fondente nel micro-onde, senza nessun aggiunto. Ho mescolto bene e hop, ho versato negli stampi. Il solo problema è stato come rendere liscio il cioccolato. Visto la misura degli stampi, ho utilizzato un mini-cucchiaino ma non era molto efficiente.

2005_03_19_mouleschocolatspleins2005_03_19_moulecoeurplein2005_03_19_moulepoissonplein
Si vede sulle foto che la superficia dei cioccolatini non è affatto piatta. E se ingrandite la terza foto (clic sulla foto), potete vedere che il cioccolato è un pò fuoriuscito dallo stampo.

Malgrado tutto, ho lasciato i miei stampi in un luogo fresco e asciutto. E ho aspettato!

Risultato

Potete vedere il risultato all'inizio del blog: Niente da vedere con dei cioccolati comprati, ma questo me lo aspettavo! Il sapore è molto buono (tutto dipende ovviamente della qualità del cioccolato), ma li trovo un pò troppo spessi, avrei dovuto mettere meno cioccolato in ogni stampo.

Ecco fatto, mi sono molto divertita... è già qualcosa!