2005_07_cb_cuisson2

Di ritorno dalle ferie, ho deciso di rimettermi seriamente alla cucina, e piuttosto che di bruciare le tappe provando dei piatti troppo complessi, ho deciso di concentrarmi su alcuni classici. Come primo piatto per ricominciare ho quindi scelto un grande classico della cucina francese: Il Cordon Bleu.

Non mi piacciono molto i Cordon Bleu che si trovano nei supermercati. Li trovo troppo grassi e la carne ha spesso una consistenza di "plastica"! Ma ho un ricordo lontano di un cordon bleu fatto in casa che avevo trovato buonissimo! Non mi ricordo più dove l'ho mangiato, e quindi non posso ottenerne la ricetta esatta ma non è un problema. Ho trovato una ricetta entusiasmante sul mio sito di cucina francese.

Nella ricetta vera del Cordon Bleu, la carne utilizzata è del vitello ma oramai, si trovano tantissimi Cordon Bleu a base di pollo e anch'io, questa volta, sto per utilizzare del pollo.


CORDON BLEU

Ingredienti (per 2 persone):

  • 2 filetti di pollo
  • 2 fette di speck
  • 2 fette di formaggio tipo "sottilette"
  • un po' di olio o di burro (il burro è meglio!)
  • un po' di farina
  • un po' di pan grattato
  • un uovo

Preparazione:

1) Per cominciare bisogna "aprire" i filetti di pollo, per poterli condire in seguito. Bisogna quindi tagliarli nel senso della lunghezza, ma mantenendo i 2 pezzi attaccati. La cosa migliore è di mostrarvi le foto. 

2005_07_cb_poulet12005_07_cb_poulet2

2) Disporre una fetta di speck in ogni filetto di pollo.

2005_07_cb_speck22005_07_cb_spck1

3) Disporre una fetta di formaggio in ogni filetto di pollo. Attenzione, il formaggio deve stare al centro, altrimenti durante la cottura, uscirà dal Cordon Bleu.

2005_07_cb_fromage22005_07_cb_fromage1

4) Adesso, bisogna chiudere i filetti di pollo. Meglio saranno chiusi, pià facile sarà la cottura, e ci saranno meno "perdite" di formaggio. Ho utilizzato 4 stuzzicadenti per chiudere ogni filetto.

2005_07_cb_fermes22005_07_cb_fermes1

5) Ormai, rimane solo la panatura, e la cottura. Per questo, bisogna mettere un po' di farina in un piatto, un po' di pan grattato in un'altro, e infine sbattere un uovo. 

2005_07_cb_farine2005_07_cb_chapelure2005_07_cb_oeufs

6) L'operazione di panatura è la seguente: Passare il filetto di pollo nella farina, metterlo nell'uovo, e per ultimo, metterlo nel pan grattato finchè non sia ben ricoperto.

2005_07_cb_cuisson2005_07_cb_cuisson3

7) Far cuocere a fuoco medio per una decina di minuti e... servire!


Risultato

2005_07_cb_res112005_07_cb_res2

Straordinariamente buono! Davvero, nulla a che vedere con i cordon bleu che si trovano nei supermercati, ed è facilissimo da preparare! I consigli che darei sono:

  • Scegliere dei filetti di pollo sottili. Più spessi sono, più delicata è la cottura. Infatti, più la cottura dura, più i rischi di "perdita" di formaggio sono elevate. Per di più, la panatura ha tendenza a cuocere molto rapidamente. Se la cottura dura troppo, si brucia.
  • Chiudere per bene i filetti di pollo. Non esitare a utilizzare molti stuzzicadenti.
  • Far cuocere i cordon bleu nel burro al posto dell'olio. Si abbina meglio.

Conclusione

E' semplice da fare e davvero buono. Perchè privarsene? Non mi resta che trovare un buon contorno per questi cordon bleu. Non voglio nessuna salsa perchè non mi piace quando la panatura diventa morbida. Ma il contorno non deve neanche essere troppo secco perchè i cordon bleu lo sono già! Questa volta, li ho serviti con del puré di patate. Posso sicuramente trovare qualcosa di meglio!