2005_07_24_risottores

Vi ho già presentato una ricetta di risotto su questo blog (si trattava di un risotto ai funghi), ecco ne una in più... Di nuovo, ho trovato la ricetta sul sito francese di cucina marmiton.org. E a proposito, ho scoperto che esiste una versione inglese per quelli che sono interessati: http://www.letscookfrench.com/general/home.cfm. Non so se ci sono tutte le ricette del sito francese, ma ce ne sono almeno un po'.

Ho deciso di cucinare questo risotto per consumare degli asparagi verdi che avevo nel mio congelatore da troppo tempo. Li ho dunque pre-cotti. 


RISOTTO AGLI ASPARAGI

Ingredienti (pour 2):

  • 250g di riso arborio

  • asparagi precotti (confezione della Coop)

  • 2 cipolle

  • 1 cucchiaio d’olio

  • 1 cucchiaio di burro + 1 altro per la fine cottura

  • 70 g di parmigiano

  • sale e pepe

  • 50cl di brodo di pollo

  • 15 cl di vino bianco

Preparazione:

1) Fare dorare le cipolle tritate nell'olio d’oliva e quella di burro. Farli cuocere senza brucciachiarli.

2005_07_24_cuissonoignons

2) Tagliare gli asparagi precotti in pezzi di 1cm di lunghezza. Riservare le punte per più tardi. 

3) Sciacquate bene il riso. Aggiungere gli asparagi e il riso nella pentola, con le cipolle. Fate cuocere qualche minuto finché il riso non diventi trasparente.

2005_07_24_risottocuisson1

4)  Aggiungere progressivamente il mix "brodo+vino". L'ideale è di aggiungere il liquido per piccole quantità e di aspettare che sia assorbito prima di aggiungerne altro. E' anche importante che il liquido sia bollente. 

2005_07_24_risottocuisson22005_07_24_risottocuisson3

5) La cottura durerà più o meno mezz'ora. Bisogna mischiare senza mai fermarsi per evitare che il riso s’incolla alla pentola.

6) Aggiungere il parmigiano e il cucchiaio di burtro. Mischiare bene e lasciare riposare qualche minuto.

2005_07_24_risottocuissonfin

7) Servire ed assaggiare


Risultato

2005_07_24_risottores2

Questo risotto è davvero molto buono. Si sente bene il sapore degli asparagi, il sapore del risotto è dunque piacevole.

Come per tutti gli altri risotti, è necessario tenere in mente i consigli seguenti:

·       Non fermarsi mai di mischiare

·       Aggiungere sempre il liquido bollente

·       La quantità di liquido dipende dalla potenza del fuoco, le quantità date sono solo indicative.

·       L'aggiunto di burro e di parmigiano a fine cottura è indispensabile.

Conclusione

Un’idea buonissima per un pranzo a base di riso. Lo rifarò ogni tanto per cambiare del risotto ai funghi.